Esame sintetico e Dissertazione

Esame sintetico

(solo per gli studenti del terzo anno)

Per il conseguimento del primo grado accademico di Laurea in scienze religiose si ri- chiede il superamento dell’esame finale (esame sintetico) da sostenersi oralmente da- vanti a una commissione composta da tre docenti nominati dal Direttore sui   temi inclusi nel tesario dell’Istituto; la durata dell’esame è di circa 30 minuti; la valutazione dell’esame finale, espressa in trentesimi, è data collegialmente dai tre esaminatori.

 

Elaborato scritto finale

(solo per gli studenti del terzo anno)

Per il conseguimento del primo grado accademico di Laurea in scienze religiose si ri- chiede la presentazione in Segreteria, con il consenso del Moderatore, di un Elabora- to scritto che sarà successivamente discusso.

In esso lo studente deve dare prova di possedere una visione d’insieme e la capacità di correlare tra loro le diverse discipline studiate attraverso la scelta e lo sviluppo di un tema; inoltre egli deve dimostrare di possedere le basi della metodologia scientifica. Il tema deve essere scelto in attinenza con una delle discipline fondamentali studiate attraverso i Corsi del triennio, ma non è richiesto in questo primo ciclo che esso presenti dei contenuti inediti.

 

Ampiezza: di norma l’Elaborato scritto non sia inferiore alle 30 pagine (foglio A4; corpo 12 Times New Roman; interlinea 1,5; margine superiore e inferiore cm 2,5; margine laterale sinistro cm 3; margine laterale destro cm. 3,5) e non superi le 50.

Scelta del tema e sua approvazione: lo studente che intende conseguire la Laurea in Scienze Religiose entro il termine del terzo anno istituzionale dovrà:

  1. concordare il tema dell’Elaborato scritto con uno tra i docenti dell’Istituto (Moderatore) stabili o incaricati o anche, con il Nulla Osta del Direttore, tra i docenti invitati, e presentarne in triplice copia lo schema in segreteria almeno sei mesi prima della discussione ed in ogni caso non oltre il 30 giugno del terzo anno accademico;
  2. lo schema deve prevedere: il titolo, l’articolazione di massima delle sezioni, la bibliografia generale di riferimento, una breve presentazione. Nel suo complesso lo schema non deve superare le tre cartelle dattiloscritte. Esso dovrà inoltre recare la firma del
  3. Il tema così presentato dovrà ottenere l’approvazione del Direttore, il quale dovrà comunicare in Segreteria la sua approvazione entro 15 giorni dal momento della
  4. Qualora il Direttore non ritenesse idoneo il tema o la presentazione dello schema, comunichi per iscritto alla Segreteria entro 15 giorni dal momento della presentazione le motivazioni della disapprovazione e le modifiche che ritiene opportuno apportare. Lo studente è tenuto ad apportare le modifiche notificategli e, d’accordo col Moderatore, a ripresentare lo schema in Segreteria entro i termini

 

Consegna e discussione:

  1. ottenuta l’approvazione dello schema, lo studente, col consenso del proprio moderatore, invierà il proprio Elaborato in formato pdf all’indirizzo segreteria@issrcagliari.it e lo consegnerà in segreteria, in triplice copia cartacea, un mese prima dell’inizio della sessione degli esami durante la quale lo si intende
  2. La procedura di consegna dell’Elaborato scritto si intende perfezionata solo dopo che venga depositato in Segreteria il libretto accademico e si effettui il versa- mento dovuto come tassa per “diritti amministrativi”

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui su MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Statistiche gratis